Seleziona una pagina
HOME » Instant Experience, Facebook Ads rivoluziona il vecchio Canvas

Il vecchio Canvas ora cambia nome, Facebook Ads ha introdotto le Instant Experience, pubblicità coinvolgenti a pieno schermo, visibili solamente nella versione mobile. Le Instant Experience sono lo strumento pubblicitario perfetto per portare traffico al proprio sito, acquisire nuovi contatti, promuovere e vendere un prodotto o servizio.

Cosa sono i Canvas?

I Canvas sono formati pubblicitari mobile di Facebook Ads, introdotti nel 2016, che aiutano le aziende a raggiungere i propri obiettivi fornendogli uno spazio digitale completamente personalizzato ricco di effetti ed elementi visuali per raccontare in modo completamente immersivo il proprio brand, prodotti e servizi. Da ora in poi Facebook promette di renderli una vera e propria esperienza istantanea, grazie al fatto che il cliente potrà cliccare direttamente sull’inserzione creata appositamente per compiere un’azione che potrà essere di contatto, acquisto di prodotti o acquisire informazioni su brand, prodotto e servizio; il tutto senza doverla abbandonare per dirigersi su di un’altro sito. Queste esperienze istantanee prendono il nome di Instant Experience.

Instant Experience, raggiungi velocemente i tuoi obiettivi

Facebook sul suo blog racconta come le campagne con esperienza instantanea nel Social Media Marketing sono più che raddoppiate nell’ultimo anno e si sono arricchite sempre di più con nuove funzionalità, raggiungendo tempi di caricamento fino a 15 volte superiore rispetto alle inserzioni che rimandano alla visita di siti web mobile standard. Oltre ai template già esistenti per le inserzioni Canvas, è stato introdotto un nuovo modello, chiamato Instant Form, che permette di raccogliere informazioni di contatto dell’utente direttamente dalla inserzione stessa.

Nuove funzionalità Pixel di retargeting e analisi

Facebook ha inoltre rivelato che le aziende potranno ora integrare pixel istantanei e pixel di terze parti nella loro esperienza istantanea per ottenere dati e approfondimenti più dettagliati. I Pixel sono dei plugins installati all’interno della piattaforma che permettono di raggiungere il giusto target, aumentare le vendite e misurare l’andamento delle campagne. I Pixel istantanei installati automaticamente con l’avvento di questa novità permettono alle aziende di effettuare un’azione di retargeting verso i vecchi clienti, coinvolgendoli nuovamente in un’interazione con la loro esperienza instantanea. Grazie alla possibilità di incorporare Pixel di terze parti, invece, gli inserzionisti potranno monitorare l’andamento delle proprie campagne con strumenti di analisi esterni come per esempio Google Analytics.