Seleziona una pagina
Sono il Co-Fondatore di V.B. digital e amante del Marketing Digitale a tutto tondo. Specialista SEO e SEM, creo strategie online il cui scopo è raggiungere gli obiettivi preposti.
nome per brand
Home » Il nome per il tuo brand: come scegliere quello giusto

Il nome per il tuo brand: perché devi sceglierlo con attenzione

Trovare il nome per il tuo brand può rivelarsi un’impresa molto più ardua di ciò che si pensa. Se anche tu hai deciso di iniziare un business e non sai bene come chiamarlo, sappi che non sei solo, ma ci sono molte altre persone nella tua stessa identica situazione. Ma come affrontare questo scoglio all’apparenza insormontabile?

Creare un nome per un brand è un’operazione complessa perché sarà ciò che rappresenterà la vostra azienda con i clienti e dovrà rendervi riconoscibili agli occhi di tutti. Avere una certa ansia da prestazione è quindi abbastanza normale, ma vedrai che con un po’ di impegno, del brainstorming e si, anche la giusta dose di indecisione, riuscirai a trovare il nome perfetto per la tua attività.

Come scegliere il nome di un brand

Ovviamente fantasia, creatività e un pizzico strategia sono elementi indissolubili per scegliere il nome del tuo brand. Ma ci sono altre piccole regole che possono essere messe in atto per raggiungere ottimi risultati:

  • Scegliere un nome non troppo lungo e che sia facilmente ricordabile e pronunciabile: gli utenti non si ricorderanno di te al primo colpo; meglio facilitar loro il lavoro con un nome che non sia estremamente complicato;
  • Non concentrarti su un’unica scelta: il nome del tuo brand deve essere unico. Non solo per una questione di competizione, ma per poter trovare il tuo spazio personale sul web ed avere il tuo dominio. Crea quindi alcune combinazioni e controlla quali sono disponibili. Una volta che avrai scremato i risultati, potrai scegliere quello che ti piace maggiormente;
  • Nome brand che rimandi al settore di riferimento: a meno che tu non abbia scelto di rendere il tuo vero nome il tuo marchio di fabbrica, potrebbe essere una buona idea quella di scegliere un nome che in qualche modo possa collegarsi alla tua attività;
  • Pensa anche al logo: logo e nome devono essere in sinergia e alcuni si adattano meglio a determinate forme e disegni;
  • Limita le sigle: carine ma difficili da ricordare e da associare. Piuttosto meglio scegliere il nome nella sua interezza.

Ricorda inoltre che il nome del brand deve rappresentarti e, per questo, devi sentirlo tuo.  Prenditi tutto il tempo che ti serve, perché non potrai cambiarlo – o meglio, potrai farlo, ma è ovviamente un’operazione sconsigliata, specialmente se i clienti hanno già imparato a conoscerti – e dedica alla scelta la giusta importanza. 

Hai bisogno di un consulente per il tuo business?