Seleziona una pagina

Facebook Ads: cos’è e come funziona

da | Feb 28, 2022 | Web Advertising

Home » Facebook Ads: cos’è e come funziona

Facebook Ads: il potente strumento di marketing che potrebbe dare la svolta al tuo business. Ma sai già di che cosa si tratta esattamente? In questo articolo ti forniamo una guida completa sui suoi più importanti aspetti: a partire da come funziona, come utilizzarlo e quanto costa.

Facebook Advertising: cos’è?

Facebook Ads è la piattaforma a pagamento fornita da Facebook per la programmazione e la pubblicazione di annunci promozionali. La natura dell’annuncio può riguardare la promozione di diversi elementi: da un sito web, a una pagina Facebook, un contenuto specifico o anche un’applicazione. 

Gli annunci possono essere personalizzati per il tipo di utente che vogliamo raggiungere, è quindi possibile creare un annuncio che sia affine sulla base dei loro interessi, dell’età, della posizione geografica e di altri elementi.

Come funziona la pubblicità su Facebook?

Facebook Ads è quindi un servizio a pagamento che ci permette di pubblicizzare i nostri contenuti, prodotti o servizi al target che riteniamo più opportuno.

La quantità di dati relativi agli utenti detenuta dall’azienda è imponente: all’interno del profilo di ognuno di noi sono infatti contenute le informazioni più svariate: dai dati che diamo per scontato come nome, cognome, età e genere, fino ad elementi più interessanti come i nostri gusti e i nostri interessi, quali sono le attività che svolgiamo nel quotidiano, sia professionali che personali e quali prodotti e servizi sono più adatti alle nostre esigenze.

Facebook Ads riunisce tutti questi dati ed è in grado di indirizzare un determinato messaggio pubblicitario all’utente più affine al prodotto o al servizio in questione. 

Le potenzialità di questo strumento sono enormi quindi saperle utilizzare e sfruttare al meglio potrebbe essere la chiave di svolta per raggiungere con successo gli obiettivi di business della nostra attività.

Come funzionano le inserzioni su Facebook?

Le inserzioni o gli annunci sponsorizzati promossi da un’azienda si basano interamente sulla tipologia di informazioni fornite dagli utenti e immagazzinate nel database di Facebook. Gli annunci sponsorizzati oltre a permettere all’azienda di monitorare con accuratezza il comportamento degli utenti e il proprio traffico web, permettono di trasformare quest’ultimo in reali clienti paganti. 

A differenza di una normale inserzione a pagamento pubblicata all’interno dei motori di ricerca, la quale dona immediata visibilità ad un’azienda grazie ad un posizionamento in prima fila nella prima pagina di risultati, l’efficacia delle Facebook Ads si fonda su due principi fondamentali:

  • Stimolazione della domanda latente: eseguendo un’attenta profilazione del tipo di utente al quale sono interessato, riuscirò a mostrare il mio annuncio solo ad utenti realmente e potenzialmente interessati ai miei contenuti e, quindi, alla mia offerta commerciale. La certezza del loro interesse, oppure della loro esigenza, nei confronti dei miei prodotti o servizi è confermata proprio dal fatto che la specifica categoria di consumatori per quali il mio annuncio sarà visibile ha precedentemente manifestato il suo interesse verso il mio settore di riferimento, attraverso le azioni e le interazioni eseguite all’interno della piattaforma Facebook.
  • Principio della riprova sociale: secondo questo principio tutti noi, da consumatori, siamo portati ad attribuire maggiore attenzione e fiducia nei confronti di un prodotto o di un servizio solo se qualcun altro prima di noi l’ha sperimentato prima di noi. Secondo questo principio quindi saremmo meglio disposti ad acquistare il bene di nostro interesse presso un’azienda già conosciuta e testata da coloro che abbiamo vicini, amici e parenti. Chiaramente questo è un meccanismo noto anche a Facebook, che di conseguenza favorirà, all’interno del nostro feed, inserzioni con le quali i nostri contatti hanno già interagito, mostrandone volti e nomi. Una tecnica che aumenterà la sensazione di fiducia dell’utente nei confronti del brand.

Questi due principi, insieme al profondo livello di personalizzazione a cui può andare incontro un annuncio, rendono gli annunci a pagamento uno strumento potentissimo per qualsiasi tipo di azienda: dalle grandi multinazionali, fino alle piccole e medie imprese.

Facebook advertise

Facebook Ads: perchè avvalersene?

Durante l’ultimo decennio i social media sono diventati uno dei canali principali attraverso i quali le aziende attuano il proprio processo di Lead Generation. Gli annunci a pagamento si sono rivelati un ottimo strumento sia per imprese del B2B che per quelle che operano nel B2C, sono svariati infatti gli studi che registrano un incremento di guadagno per le aziende che hanno usufruito degli annunci su Facebook. Vediamo due numeri:

  • Gli utenti attivi su Facebook è pari a 2,3 miliardi ogni mese
  • Ogni utente spende in media al giorno 50 minuti del proprio tempo sulla piattaforma

Da queste statistiche emerge chiaramente che se volete raggiungere un numero di utenti maggiore e quindi allargare il vostro bacino di utenza, Facebook Ads è lo strumento di cui dovete avvalervi. Le inserzioni, accuratamente personalizzate per il vostro target di riferimento (età, area geografica di residenza, interessi ecc..) sono infatti in grado di aiutare qualsiasi tipo di azienda per intercettare il gruppo di consumatori desiderato, proprio facendo leva sulle azioni e le azioni che essi hanno effettuato all’interno della piattaforma.

Se vuoi conoscere tutti i dati sull’utilizzo dei social e dei canali digitali puoi leggere il nostro articolo Digital Report.

Facebook Ads: strategie di web marketing

Facebook Ads in aggiunta ai vantaggi appena descritti, si rivela anche un ottimo strumento attraverso il quale attuare le proprie strategie di web marketing

Facciamo un esempio:

Nel caso vogliate attuare la vostra strategia di remarketing per ricontattare quella porzione di utenti che hanno visualizzato prodotti o servizi all’interno del vostro sito o del vostro e-commerce per poi non effettuare l’acquisto. 

Grazie all’utilizzo di Facebook Ads potrete creare degli annunci personalizzati per quella specifica fetta di utenti riproponendo i vostri articoli.

Per utilizzare al meglio le potenzialità offerte da Facebook Ads, è fondamentale aver già pianificato una strategia ben chiara attraverso un funnel di vendita, in questo modo ci sarà possibile proporgli diversi tipi di annunci in base alla sua posizione all’interno del funnel.

Budget Facebook Ads: i suggerimenti di Facebook

In linea generale possiamo affermare che la cifra minima da destinare ai tuoi annunci Facebook Ads non deve essere inferiore a 10 €/giorno. In ogni caso, nel momento in cui decidi di creare un’inserzione o un gruppo di annunci, Facebook ti chiederà un budget minimo per assicurarti che essi vengano pubblicati in maniera coerente.

Per decidere la somma minima da destinare alla campagna, vengono considerati elementi quali:

  • Settore dell’azienda
  • Tipo di budget
  • Tipo di acquisto
  • Strategia dell’offerta
  • Ottimizzazione
  • La valuta

I suggerimenti della piattaforma relativi al budget si concentrano su diversi aspetti:

  • Assegnazione di un budget sufficiente per l’evento di ottimizzazione: alcuni eventi necessiteranno di una somma maggiore di altri.
  • L’ottimizzazione del budget della campagna, diminuirà il rischio di una pubblicazione insufficiente.
  • Nel caso scegliessi la strategia di offerta del limite di costo, il budget minimo da assegnare sarà di 5 volte rispetto al tuo limite di costo (nel caso impostare un limite di 5 € il budget giornaliero deve essere di 25 €).
  • Se decidessi di diminuire il budget totale, Facebook ti consiglierà di mantenere un importo pari o superiore a quanto speso finora, più un 10% dell’importo speso negli ultimi due giorni.
  • Facebook, ti consiglierà infine di procedere con cautela nella diminuzione del budget a fine giornata, infatti nel caso decidessi di abbassarlo esageratamente, la piattaforma potrebbe già aver esaurito il nuovo limite di spesa per quell’ora.

Annunci Facebook Ads: quanto costano?

Quando si parla di advertising su Facebook la domanda più frequente è relativa al loro prezzo, ma i fattori che lo possono influenzare sono molteplici:

  • il contenuto pubblicizzato;
  • il vostro target;
  • quanti e quali sono i vostri competitor;
  • quali sono i vostri obiettivi.

I costi per una campagna pubblicitaria Facebook vengono definiti in base ad un sistema di aste, questo affinché gli utenti di della piattaforma non siano sommersi da annunci ma possano visualizzarne solamente un numero ben definito ogni giorno.

Anche il sistema di visualizzazione degli annunci è molto preciso e si basa su svariati elementi:

  • Target: a seconda del target che scegliete dovrete competere con altri advertisers.
  • Relevance Score, Engagement e Click Through Rate: Facebook assegnerà ad ogni annuncio un punteggio in scala da 1 a 10 in base al vostro target e alla sua risposta ai tuoi annunci, più alto sarà questo valore, maggiori saranno le probabilità che il tuo annuncio venga visualizzato ad un minor prezzo.
  • Timing: il prezzo dipenderà anche dal periodo dell’anno, alcuni infatti, come le festività risultano più costosi di altri.

Non solamente il prezzo, ma anche i metodi di pagamento sono molteplici: 

  • Per Impression: pagherete per ogni visualizzazione dell’annuncio. 
  • Pay Per Click: solo se un utente clicca sull’annuncio.
  • Per Action: solo nel caso in cui un utente compia una determinata azione (per esempio si registra alla vostra newsletter)

Per tutte le ragioni che abbiamo citato, la risposta alla domanda quanto costa, potrebbe non essere immediata quanto vorremmo. Ciò che è fondamentale è definire un budget da destinare a questa risorsa e monitorare il vostro traffico per apporre modifiche nel caso in cui vi sia necessità.

Sono il Co-Fondatore di V.B. digital e amante del Marketing Digitale a tutto tondo. Specialista SEO e SEM, creo strategie online il cui scopo è raggiungere gli obiettivi preposti.